Migliori indicatori per il Trading Online

indicatori per il Trading Online

Quali indicatori usare efficacemente per investire online e iniziare a fare trading in modo redditizio?

Allo stato attuale sono davvero molti gli indicatori utili e funzionali sui quali puntare. Considerando le numerose possibilità scegliere il migliore strumento può rivelarsi molto complicato e mandare in confusione ogni trader.

Tuttavia, solo alcuni indicatori per giocare in borsa, anche combinati fra loro, riescono ad offrire segnali d’uscita e d’entrata attendibili. Ecco tutto quello che c’è da scoprire sull’argomento e come non farsi trovare impreparati.

Migliori indicatori per il Trading Online: medie mobili

In tema di migliori indicatori una posizione rilevante è certamente occupata dalle medie mobili, utili per conoscere l’andamento dei prezzi di determinati asset finanziari. Trattasi di strumenti alla base della conoscenza di ogni trader, oltre che indicatori affidabili per eseguire l’analisi tecnica.

Tramite le medie sarà più semplice comprendere l’andamento dei mercati e di conseguenza attuare le strategie per fare trading online in modo proficuo e ponderato. Calcolando opportunamente le medie diventa facile conoscere quando aprire o chiudere una posizione, generando profitti e limitando al massimo le perdite.

Migliori indicatori per il Trading Online: RSI

“Relative Strength Index”, meglio noto come RSI, rientra sicuramente fra gli indicatori per l’analisi tecnica maggiormente apprezzati e utilizzati, in quanto permette di riconoscere il momento di ribasso e di rialzo di un determinato prezzo.

Questo tipo di indicatore, in buona sostanza, suggerisce ad ogni trader la forza o la debolezza dei vari strumenti finanziari, descrivendo al contempo quando il mercato attraversa le fasi di “ipercomprato” oppure di “ipervenduto”. Tutto questo sulla base di un range di valori compreso fra 0 a 100.

Migliori indicatori per il Trading Online: bande di Bollinger

Strumenti di fondamentale importanza nel settore dell’analisi tecnica, le bande di Bollinger non si limitano a fornire dati sulla volatilità, ma offrono preziose informazioni in merito all’oscillazione dei prezzi e sulle possibili inversioni di tendenza.

Utilizzate in modo corretto, la bande di Bollinger rappresentano un valido supporto per investire online, in quanto permettono di pianificare strategie efficaci nel breve e lungo termine. Questi strumenti, che prendono il nome dall’omonimo ideatore, fanno anche scoprire segnali d’ingresso del mercato in modo piuttosto affidabile.

Indicatori da usare per il trading online: altre alternative

Medie mobili, RSI e bande di Bollinger non rappresentano certamente le uniche possibilità, pur rientrando fra le migliori soluzioni. Il panorama attuale, infatti, mette a disposizione altri validi strumenti.

A questo proposito basti pensare ai generatori di segnali come il MACD, oppure all’ADX, ideale per verificare la direzione di un determinato trend. I vari indicatori segnalati possono essere utilizzati anche in combinazione.

Infatti, almeno in linea generale, ogni indicatore, considerato singolarmente, non è in grado di garantire dati attendibili. Diversamente, la combinazione fra i migliori indicatori può generare molti benefici.

L’applicazione potrebbe offrire risultati sorprendenti, quindi profitti piuttosto interessanti, non solo per i traders professionisti, ma anche per tutti gli investitori che si affacciano al mondo del trading di Forex da poco tempo.

Infine, non bisogna mai dimenticare che il trading di criptovalute, anche con il supporto degli indicatori, rappresenta comunque un’attività che richiede impegno, oltre a presentare inevitabili profili di rischio.